Terracina, Volley: Assistan Coaching sarà Fabio Rigoni

Condividi l'Articolo sui Social

Come anticipato qualche giorno fa, la panchina della Volley Terracina subirà per la prossima stagione un cambiamento: infatti ad affiancare il coach Pesce, nelle vesti di secondo allenatore siederà quest’anno Fabio Rigoni.

 

 

E’ difatti un ritorno questo, in quanto lo stesso Rigoni già negli anni passati ha rivestito questo ruolo, sia al fianco del tecnico gaetano che di altri allenatori, allorquando la prima squadra portava alto il nome della città a livello nazionale, disputando i campionati di B2 e B1.

Desideriamo ricordare che Rigoni ha sempre vissuto nel mondo del volley, prima da atleta, militando in diverse squadre della provincia e della regione raggiungendo dei buonissimi risultati e poi nella sua ”seconda vita” pallavolistica, acquisendo molta esperienza, offrendo il suo contributo e rivelandosi spesso un vero valore aggiunto.

Poi per motivi legati al lavoro e alla famiglia , il giovane tecnico terracinese ha dovuto mollare, prendendosi una pausa durata due stagioni, pur continuando a tenere vivi i rapporti con la società, ma ora torna di nuovo in sella più carico ed entusiasta che mai, come traspare dalle sue parole: “Sono molto contento che la società mi abbia nuovamente cercato, in particolare il coach Pesce, anche se il nostro rapporto in questi due anni della mia lontananza non si è mai interrotto, infatti quando avevo la possibilità, davo loro una mano in palestra. Cercherò di far coincidere nella maniera migliore i miei impegni extra-sportivi in modo da dare una mano concreta per riportare la società in una categoria che le compete. Conosco molto bene il gruppo, il materiale a disposizione è ottimo e si può lavorare molto bene essendo molto giovane. Non vedo l’ora di ricominciare, ripeto, sono davvero molto contento di rientrare nella pallavolo che conta e di questo ringrazio ancora la società che mi offre questa ulteriore possibilità.”

Non resta che dare un nuovo bentornato Fabio!”

Stampa

Condividi l'Articolo sui Social