Sperlonga/Nessun rischio balneabilità. Il risultati dell’Arpa confermano

Condividi l'Articolo sui Social

Nessun rischio balneabilità. Il risultati dell’Arpa confermano: si può fare il bagno in tutta tranquillità. I primi risultati dei prelievi effettuati dall’Arpa Lazio nel mare di Sperlonga in località Salette e Lago Lungo, certificano che i valori di Escherichia Coli sono di gran lunga inferiori al limite stabilito per legge, e dunque nella norma.

Si tratta del valore più importante poiché determina la balneabilità delle acque. I funzionari dell’Arpa hanno certificato che il mare di Sperlonga è microbiologicamente sano. Il nostro mare si conferma dunque pulito e balneabile.

Ricordiamo che le cause della macchia gialla in mare, avvistata in località Salette/Lago Lungo, che ha suscitato allarmismo, si riferiscono, come immediatamente appurato dalla Capitaneria di Porto e comunicato pubblicamente, ai residui di vegetazione provenienti dalla pulizia dei canali del Consorzio di Bonifica Pontina.

Una sorta di frullato di vegetazione, insomma. A tale fenomeno si aggiunge, come ci riferiscono dall’Arpa, la presenza di fioriture fitoplanctoniche (alghe) che proliferano con l’aumento della temperatura.

I valori, come annunciato nella nota dell’Arpa, di cui non si hanno ancora risultati, sono riferiti esclusivamente alla presenza di tali alghe non pericolose per l’uomo e non incisive sulla qualità della balneazione.

Avremo comunque cura di pubblicarli a completamento delle informazioni non appena li riceveremo.

Ufficio Stampa Comune di Sperlonga

Stampa

Condividi l'Articolo sui Social