Santi Cosma e Damiano/L’opposizione apre il caso dell’operaio che diventa ausiliario del traffico

Condividi l'Articolo sui Social

Una interrogazione con risposta scritta presentata dal gruppo consiliare di Opposizione Fare Futuro Insieme, alla Giunta del Sindaco Franco Taddeo e sono rivolte oltre che al Primo cittadino, alla segretaria comunale e al Comandante dei vigili, apre un caso che farà discutere.

Rolando Bozzella – Fare Futuro Insieme

Il gruppo di opposizione capeggiato da Rolando Bozzella (in foto) chiede delucidazioni in merito alla delibera di Giunta n°25 con cui si dispone lo spostamento di un dipendente pubblico con mansioni riguardanti il servizio di manutenzione presso il comando dei vigili dove il dipendente verrà utilizzato per elevare i verbali.

L’opposizione si chiede se con tutto quello che c’è da fare in materia di manutenzione invece di aggiungere unità lavorative si spostano i dipendenti? Ma ecco che il Sindaco Taddeo rimpiazza il lavoratore che ora è un ausiliario del traffico con un operaio chiesto in convenzione alla XVII Comunità Montana, dove il Presidente dell’ente è Alfieri Vellucci (che è anche consigliere comunale di maggioranza) di certo non poteva dire no.

Insomma con operazioni simili a quelle dei trasferimenti del calcio mercato, un operaio della manutenzione diventa ausiliario del traffico e un operaio della Comunità Montana diventa dipendente del Comune ed a questo punto l’opposizione chiede alla Segretaria Comunale e al Comandante dei Vigili “Visto che l’operaio venuto dalla Comunità Montana ha comportato una spesa al Comune e quindi ai cittadini, spesa dovuta allo spostamento voluto da Sindaco e Giunta del dipendente comunale dalla manutenzione ai vigili urbani, possiamo sapere quante multe ha elevato il nuovo ausiliario?”

Solleva dunque una vicenda abbastanza “strana” il gruppo di opposizione che legittimamente vuole sapere se almeno le multe elevate dal nuovo ausiliario andranno a coprire le spese sostenute per l’operaio preso dal Comune dalla Comunità Montana. Se così non fosse infatti il Comune subirebbe una perdita economica che tradotto sta a significare secondo Rolando Bozzella “Pagheranno i cittadini, ma attendiamo la risposta scritta alle nostre domande, siamo sicuri che ci sarà una spiegazione a questi spostamenti, può essere che il Sindaco Taddeo tolga un operaio dalla manutenzione, spende soldi per un altro e il dipendente diventato ausiliario eleva poche multe? Non credo sia così, ma ripeto attendiamo la risposta scritta e se i conti non tornano i cittadini potranno tirare le somme quelle che purtroppo dovranno sborsare, noi agiremo per ciò che è il nostro ruolo politico a difesa della gente e di Santi Cosma e Damiano.”

I. Verdone – Areagolfo.it

Stampa
Condividi l'Articolo sui Social