Minturno/Poca attenzione del Comune sul dramma delle Foibe, CasaPound “Ricorderemo noi questi morti, Sindaco e Giunta hanno altro a cui pensare”

Condividi l'Articolo sui Social
Marco Moccia CasaPound Minturno

Ci va giù duro il portavoce di CasaPound Marco Moccia, anche quest’anno l’amministrazione minturnese a detta del partito della tartaruga frecciata derubrica la tragedia delle foibe a martirio di serie b. “Nonostante le rassicurazioni dell’anno scorso, quando denunciammo il menefreghismo dell’amministrazione riguardo la tragedia delle foibe ed il mancato rispetto della Legge n. 92 del 30 marzo 2004, anche quest’anno nessun evento pubblico è stato organizzato per ricordare i martiri delle foibe. Questo comportamento della giunta minturnese è vergognoso oltre che illegale – accusa Moccia- ed a poco servono le giustificazioni dell’assessore all’istruzione, che, tramite i social network! Ci ha comunicato che in data 11 febbraio sarà organizzato un incontro sul tema con alcune classi delle nostre scuole. Proprio perché riteniamo che si sia per troppo tempo taciuto sui crimini perpetrati dai partigiani comunisti di Tito ai danni dei nostri connazionali, conclude Moccia, invitiamo tutti i cittadini minturnesi che vogliono ricordare i martiri delle foibe, Domenica 10 febbraio alle ore 10 presso la Villa comunale di Minturno per deporre un fiore e per riflettere su quello che a tutti gli effetti è stato l’olocausto del popolo italiano.”

Stampa
Condividi l'Articolo sui Social