Formia/Aumento tasse Comunali, più Irpef per lavoratori dipendenti e pensionati

Condividi l'Articolo sui Social

Girava già da tempo la voce che l’amministrazione Villa per far quadrare i conti delle casse comunali avrebbe dovuto procedere con l’aumento delle tasse e se in un primo momento era trapelata qualche smentita, ora c’è un aumento di imposta che colpirà i cittadini e riguarda l’addizionale Irpef.

Con la deliberazione di Giunta n°25 del 24 gennaio 2019 infatti “ai fini del proseguimento degli equilibri di bilancio e finanza pubblica” l’imposta Irpef che colpirà soprattutto lavoratori dipendenti e pensionati passerà dall’aliquota 0,60% allo 0,80% restano chiaramente esentati i redditi inferiori a 10mila euro.

Si legge nel testo deliberato che oltre a salvaguardare le casse comunali, l’aumento serve anche per “garantire adeguati livelli dei servizi alla collettività” una giustificazione che farà storcere il naso a molti visto che da anni a Formia si lamenta proprio l’inadeguatezza dei servizi.

Dunque tassa più alta per esigenze di bilancio, una forzatura non da poco messa in campo dall ‘amministrazione Villa che aumenta l’aliquota spingendola fino allo 0,80% il massimo previsto dalla legge.

Stampa
Condividi l'Articolo sui Social