Castelforte, Tiero replica a Gagliardi e conferma Fratelli d’Italia governa con il Sindaco Cardillo (PD)

Condividi l'Articolo sui Social

La denuncia pesante arriva da Vincenzo Gagliardi esponente locale di FDI in cui sostiene che il Vice Portavoce Regionale del Partito di Giorgia Meloni abbia chiuso l’operazione per l’ingresso del partito di destra nella maggioranza a trazione di sinistra tra cui quella estrema di Potere al Popolo, di conseguenza l’appoggio al Sindaco Cardillo dichiaratemente molto a sinistra del Pd.

“FDI con la Sinistra è inaccettabile”

“E’ inaccettabile che da febbraio 2019 – scrive Vincenzo Gagliardi – ancora continuino ad appoggiare un Sindaco ed un Amministrazione a chiara espressione del Partito Democratico ovvero di Sinistra. Come ben tutti sanno, vinse nel 2016 una lista civica denominata “Castelforte Futura” con candidato a sindaco Cardillo Giancarlo, esponente politico da anni di sinistra e tesserato Partito Democratico, anche se con le odiose liste civiche, a mio parere, sparisce la politica.

Enrico Tiero Vice Portavoce Regionale di FDI con il Senatore Calandrini Segretario Provinciale del Partito di Giorgia Meloni

Durante le elezioni comunali vi furono,  purtroppo “accordi pre-elettorali”, cosa sbagliata, ma nei piccoli comuni succede, con alcuni esponenti politici rimasti in disparte, in altre parole è riuscito a creare come lo chiamiamo noi da queste parti, un altro “cauraro”, un altro minestrone pur di vincere. Ma subito salta il primo accordo, con l’abbondano della maggioranza da parte del consigliere Saltarelli Michele, entrato a far parte del partito della Lega, insieme all’ex sindaco e tutto il gruppo di “Liberi per Castelforte”, quindi con il senno di poi la scelta “POLITICA” più coerente.

Successivamente, all’interno stesso della maggioranza ,si creò il gruppo della contraddizione “Castelforte Popolare”, con i consiglieri di maggioranza D’Aprano Americo e Rosato Antonio, il primo da poco entrato come ci ha annunciato Tiero Enrico(vice coordinatore regionale) nel partito di Fratelli D’Italia e il secondo appartenente al partito Potere al Popolo, i quali dichiararono di rimanere a sostegno del sindaco ma di avere “autonomia di decisione.

Un modo, poco elegante, per “alzare il prezzo” o il prologo per tentare di staccare la spina all’amministrazione vincitrice delle ultime elezioni amministrative, almeno cosi si credeva, invece l’unica cosa che fecero è creare disordine e chiacchiere, poiché fecero anche nomi di terze persone che proponevano come assessori ma non ottennero nulla.

Ma il bello successivamente fu che Il Sindaco Cardillo dichiarò l’attuale amministrazione, cioè tutti i consiglieri di maggioranza contrari al Decreto sicurezza, ma come può essere contro“tutta l’amministrazione” al Decreto Sicurezza ,visto che ha al suo interno ci sono un consigliere di maggioranza e il vice-sindaco ed assessore appartenenti al partito della Meloni – Fratelli d’Italia il quale fu favorevole al decreto ma ciò che più sa di strana ed impossibile politica e che la direzione del partito stia in silenzio ed accetti l’appoggio ad un’amministrazione di sinistra, del Partito Democratico.

Spero che si ravvedano al più presto della scelta di continuare ad appoggiare un’amministrazione nulla e per di più a stampo di sinistra, per un altro anno, poiché la tempistica è cosa assai relativa ! E’ una vergogna!

L’appello a Procaccini e Calandrini

Concludo ponendo questa domanda, al senatore e coordinatore provinciale Nicola Calandrini e all’amico Nicola Procaccini europarlamentare, esponenti di spicco del Partito nella nostra provincia, come si può accettare e condividere questa situazione surreale! O destra o sinistra! Dovrebbero fare immediatamente una presa di coscienza”.

(Comunicato Stampa) Prof. Gagliardi Vincenzo
Esponente di FdI – Castelforte

La Risposta di Enrico Tiero

“Castelforte è amministrata da una coalizione civica che vede tra gli altri al proprio interno diversi esponenti iscritti al nostro partito di Fdi, come ad altri partiti. Dire il contrario significa fare solo mistificazione.

Inoltre tengo a precisare che nell’ultima competizione elettorale si sono contrapposte due liste civiche, entrambe composte sia da esponenti di centro destra che di centro sinistra. Quello che le ha unite è stato semplicemente la condivisione del proprio programma amministrativo non certo l’appartenenza partitica.

Colgo inoltre l’occasione per far presente che all’interno della coalizione civica che attualmente governa il comune di Castelforte, due assessori, di cui uno vicesindaco, ed un consigliere sono iscritti a Fdi.”

(comunicato stampa Enrico Tiero)

Amministrazione Civica? Mica tanto

Il Sindaco di Castelforte Giancarlo Cardillo del Partito Democratico

Il Sindaco Giancarlo Cardillo è del Partito Democratico e fa parte dell’Assemblea Nazionale del Partito, il primo cittadino è anche molto a sinistra del PD stesso lo scorso anno fu protagonista della “Mozione Antifascista” in Consiglio Comunale dove ne “salutò” l’approvazione alzando il pugno chiuso nella sala consiliare. (http://www.areagolfo.it/castelforte-saluto-comunista-del-sindaco-in-consiglio-il-web-grida-vergogna/ )

Stampa
Condividi l'Articolo sui Social