Castelforte/Il Comune incontra i tecnici di Acqualatina sul cantiere di Via Garibaldi: per un avanzamento lavori sul recupero perdite di rete

Condividi l'Articolo sui Social

Nella giornata del 15 novembre, su richiesta del Sindaco Giancarlo Cardillo, si è tenuto un incontro tecnico di avanzamento tra i tecnici comunali e lo staff di Acqualatina sui lavori di recupero delle perdite di rete nel Comune di Castelforte. I lavori sull’intera rete comunale, che richiedono 500.000 euro totali di investimento, sono stati già conclusi per l’80%, grazie alla sostituzione di 5km di condotte, e le opere sin qui effettuate hanno già permesso un recupero di circa 15 litri al secondo.

L’incontro di oggi si è svolto presso il cantiere di Via Garibaldi, su cui sono in corso i lavori di posa in opera di una condotta idrica, tra le principali arterie del comprensorio comunale, che sanciscono il termine degli interventi e la stabilizzazione dell’approvvigionamento idrico in tutte le aree comunali interessate dal progetto.

Nei prossimi giorni, avrà luogo lo step successivo che prevede l’allaccio di tutti i contatori alla nuova condotta. In proposito, al fine di terminare quanto prima gli interventi e offrire così un servizio migliore a tutta l’area, si chiede la massima collaborazione da parte delle utenze.

«Sono abbastanza soddisfatto del lavoro sin qui eseguito ed ovviamente continuerò a monitorare l’andamento dei lavori per cercare di assicurare un servizio sempre più adeguato ai bisogni dei cittadini.» Afferma il Sindaco Cardillo. «A valle dell’emergenza del 2017 ho chiesto e ottenuto, dalla Conferenza dei Sindaci, un’anticipazione delle opere di recupero perdite previste per il nostro Comune. Pertanto, essendo stato, il Comune di Castelforte, tra i primi in cui ha avuto inizio l’attività di recupero dispersioni, oggi i risultati sono già tangibili: la portata sin qui recuperata ha innalzato notevolmente la qualità del servizio come si è potuto constatare nell’estate 2018. Oggi abbiamo chiesto al Gestore, ottenendo riscontro positivo, di avviare quanto prima anche le opere di ripristino del manto stradale, così da agevolare la viabilità cittadina ed evitare disagi.»

«Quello che stiamo portando avanti su tutto l’Ato4, con particolare attenzione alle aree del Sud Pontino e dei Monti Lepini, particolarmente critiche, è un progetto ampio e strutturato che richiede oltre 155 milioni di euro di investimento.» Dichiara Il Direttore Tecnico di Acqualatina, Ing. Ennio Cima. «La sostituzione delle condotte è solo una parte di questo progetto che, a breve termine, permetterà di dar vita a ulteriori innovazioni in grado di innalzare ulteriormente la qualità del servizio, come l’installazione di smart metering, contatori intelligenti in grado di garantire, agli utenti, fatturazioni sempre precise e un controllo diretto e continuativo dei consumi.»

Servizio Comunicazione Acqualatina S.p.A.                         Comune di Castelforte

 

Stampa
Condividi l'Articolo sui Social