Castelforte, continua lo scontro in Fratelli d’Italia. Gagliardi a Tiero “La mistificazione è FDI in maggioranza con la Sinistra”

Condividi l'Articolo sui Social

“Purtroppo all’accusa di “mistificazione” (Alterazione della verità, operata con astuzia e sottigliezza di argomentazioni), sono costretto a far chiarezza al vice coordinatore regionale, che anche se eletti tramite lista civica tutto è a chiaro sfondo PD. Ma andiamo a ripercorrere le tappe, durante la campagna elettorale , vi furono interventi di politici di sinistra, quali se non ricordo male, Sesa Amici, poi l’ex sindaco di Formia, Bartolomeo, come dire già un’impronta politica non proprio inerente al partito FDI, ma se tutti fossero rimasti civici, nulla a pretendere, ma quando si sceglie un’espressione politica, non consona all’attuale amministrazione, bisogna tornare sui propri passi, poi Tiero parla di altri partiti all’interno della maggioranza ma non vedo espressione di Lega e Forza Italia se mai ci fossero sono in errore anche loro, ma solo Fratelli d’Italia, purtroppo, senza cognizione di causa, risiede ancora tra i banchi della maggioranza!

Prof. Vincenzo Gagliardi esponente FDI Castelforte

Voglio raccontarvi un evento per rafforzare l’idea che è un’amministrazione di sinistra, un evento a mio parere inutile , con tante problematiche in cui versava, e versa tuttora il nostro comune, dove a mio malgrado neanche le problematiche ordinarie riescono a svolgere ( taglio dell’erba, pulizia tombini, interventi su frane) .

Basti pensare a Via Capanna a Castelforte, sono giorni che vige una segnaletica senza che abbiano fatto nulla per intervenire, comunque ritornando al discorso di prima, votarono la cosiddetta “FASCISMO FREE”, proposta da un esponente della maggioranza appartenente a Potere al Popolo, “ Fascismo Free” blocco delle manifestazione di destra, estrema destra, tipo Casapound, allora per parità di pensieri bisognerebbe votare anche per le manifestazioni di eventuali Centri Sociali, diventati espressione di estrema sinistra oggigiorno, ma il problema è proprio parlare di Fascismo nel 2019, sapendo che il PNF fondato da Benito Mussolini è terminato il 27 luglio 1943, e ci sarebbe da ridire anche per quanto concerne quella libertà di pensiero , di idee e di manifestazione che ogni uomo deve avere, nel rispetto delle leggi!

Comunque fatto sta che questa amministrazione tutto è tranne che civica, ma di sinistra, con a capo il Partito Democratico. Poi se effettivamente si vuole mistificare. Lo faccio fare a tutti gli altri compreso il vice coordinatore Tiero. Fratelli d’Italia non appoggia il Partito Democratico!

Comunicato Stampa Prof. Gagliardi Vincenzo Esponente di FDI – Castelforte

Stampa
Condividi l'Articolo sui Social