Calcio/Promozione Il Formia crolla a Cassino, Pareggio in extremis per la Mistral Gaeta.

Condividi l'Articolo sui Social

Domenica amara per le squadre del Golfo che militano nel Campionato di Promozione Laziale, il Formia in trasferta e Mistral Gaeta e Suio in casa, con i gaetani che in extremis riescono a tenere ancora la testa della classifica, il Formia che perde un po di terreno ed il Suio che resta aggrappato al centro graduatoria.

Al “Riciniello” per la Mistral Gaeta arriva l’Atletico Cervaro a tre punti proprio dalla battistrada, infatti i ragazzi di Mister Parisella con una vittoria potrebbero dare uno strappo non indifferente alla classifica ed avviarsi ad una prima piccola fuga. Purtroppo la Mistral viene meno in parte, a questo primo appuntamento, un gol di Grossi per il Cervaro al minuto 7 del primo tempo, segna una linea che diventerà netta e definitiva all’ 88esimo, quando grazie ad un calcio di rigore trasformato da Antonio Marciano, il tabellino vedrà il risultato finale sullo 1 a 1.

Crolla Il Formia nel derby con il Real Cassino, la squadra di Mister Russo assaggia la prima sconfitta stagionale che cade purtroppo proprio in un derby, quello con il Cassino che se pur non rappresenta la Società “originale” con cui i biancazurri hanno un passato notevole, porta sempre il nome della città martire. Finisce 2 a 0 per i padroni di casa, che la aprono dopo pochi minuti con Marzocchella per poi chiuderla alla mezz’ora della ripresa con Grillo. Uno stop per il Formia che frena sicuramente le ambizioni di alta classifica, oggi poteva concretizzarsi l’aggancio ai piani alti.

A Minturno sul risultato di 1 a 1 tra Suio e Aurora Vodice Sabaudia, partita sospesa nei minuti finali di recupero, motivazioni ancora da accertare, sembrerebbe che un calciatore del Suio abbia aggredito un giocatore del Sabaudia, sul posto Carabinieri e 118. Sicuramente fatti che non faranno bene al calcio locale.

Stampa
Condividi l'Articolo sui Social